In tempi in cui l'economia mondiale è sempre più volatile e incerta l'interesse verso gli investimenti in oro è più forte e attuale. In questo articolo vogliamo provare a chiarirvi le idee su alcuni aspetti fondamentali dell'investimento in oro fisico come i lingotti.

Senza addentrarci troppo nel tecnico possiamo affermare che esistono due modi di investire in oro: il primo è quello difensivo, che sfrutta le caratteristiche di bene rifugio dell'oro, quindi la sua capacità di mantenere il valore più o meno inalterato nel tempo; ed il secondo quello speculativo, che passa attraverso i classici canali finanziari e che vuole sfruttare le fluttuazioni della Borsa.

Quello di cui vogliamo parlare è l'acquisto di oro fisico, ovvero la modalità più consona per sfruttare questo metallo prezioso come bene rifugio.

Definiamo cosa significa “bene rifugio”: è un termine con il quale si indica un bene finanziario soggetto a bassa volatilità, che non subisce repentine oscillazioni di prezzo e che dunque riesce a proteggere l'investimento nel tempo dalle turbolenze economiche e della valuta.

lingotto

L'ORO È UN BENE RIFUGIO?

Esistono diversi beni considerati “rifugio”: diamanti, immobili, opere d'arte, eccetera, ma l'oro è sempre stato quello più ricercato e discusso. Come detto l'oro è considerato un bene rifugio perché le sue basse e lente oscillazioni di prezzo sul mercato finanziario lo rendono un investimento sicuro e a basso rischio. L'oro può vantare questa sicurezza per il semplice fatto che nel mondo la domanda per questo metallo è sempre stata superiore all'offerta, quindi c'è e probabilmente sempre ci sarà un mercato vivo e attivo per l'oro. La sua disponibilità fisica è sempre stata limitata, i costi di ricerca ed estrazione sono alti e quindi è improbabile che all'improvviso il prezzo dell'oro precipiti a causa di una sua sovrabbondanza.

Come tutte le commodities anche l'oro è soggetto agli andamenti dei mercati finanziari che a loro volta sono influenzati dagli eventi socio-politici dei vari paesi. In tempi di crisi finanziaria l'oro solitamente accresce di valore in quanto la domanda sale, mentre in un periodo di benessere potrebbe anche subire delle svalutazioni importanti. Sul lungo periodo però la tendenza del prezzo dell'oro è sempre in lenta e costante salita proprio perché la corsa all'oro non si è mai arrestata.

crescita mercato oro

PERCHÉ SCEGLIERE L'ORO FISICO?

Se non si hanno motivazioni speculative nel breve periodo, l'acquisto di oro fisico, quindi di lingotti e monete, è l'opzione migliore per mettere al sicuro parte del proprio capitale. Avere un lingotto in mano significa salvare il proprio denaro dalle incertezze della valuta, che può essere soggetta a tassazioni straordinarie, svalutazione, inflazione, anche in periodi di tempo brevi. Molto semplicemente oggi quello che possiamo comprare con 100€ non è detto che potremo comprarlo fra 5 o 10 anni. L'oro invece, anche nelle situazioni economiche peggiori, riesce a mantenere il suo valore e può essere convertito in denaro piuttosto facilmente e velocemente in caso ne avessimo bisogno. In situazioni di crisi, come ad esempio il default di uno Stato, il denaro può diventare carta straccia, mentre un lingotto d'oro non ne risentirà minimamente.

L'oro inoltre è più facile da rivendere qualora lo si voglia fare, facilità che invece è meno applicabile negli altri beni rifugio come i diamanti, le case o le opere d'arte.

A favore di questo tipo di investimento ci sono le agevolazioni fiscali: secondo la normativa vigente acquistare oro fisico non comporta l'applicazione di IVA; inoltre ai soggetti privati non è richiesta nessuna tassa sul possesso quindi non c'è bisogno di farne nota nella dichiarazione dei redditi. L'unica tassa eventualmente da pagare sarà sulla plusvalenza nel momento in cui andrete a vendere il vostro oro. Se avrete guadagnato rivendendo l'oro rispetto al momento in cui l'avete acquistato dovrete pagare una percentuale sul margine in più che avete ricavato.

investire in oro

COSE DA SAPERE PRIMA DI COMPRARE ORO

Nonostante l'oro sia un'eccellente bene rifugio, è necessario approcciarvisi con cautela essendo ben informati.

Come detto sopra l'oro fisico è ideale per proteggere il proprio capitale, come metodo alternativo di deposito, non come metodo speculativo. Per chi cerca guadagni rilevanti in breve tempo sicuramente l'oro fisico non è la via da seguire.

Prima di decidere di acquistare oro è bene valutare quali sono le proprie reali possibilità in quanto possedere dell'oro significa avere del capitale fermo, che non produce cedole remunerative, quindi investire tutto il proprio capitale o una parte consistente in oro potrebbe non essere la scelta migliore.

Quando si possiede dell'oro fisico, sottoforma di lingotti o monete, nasce il problema della sua conservazione. Le opzioni sono diverse da qualle più sicure e costose come una cassetta di sicurezza in banca, a quelle più economiche e rischiose come conservarlo in casa propria. Lasciare il proprio oro in banca o presso agenzie private ci tranquillizza sulla sicurezza della sua conservazione ma dall'altro lato potrebbe non essere sempre accessibile ma soprattutto comporta dei costi sul lungo periodo che potrebbero essere eccessivi. Tenerlo in casa di contro ci permette di avere sempre accesso al nostro oro e di trasferirlo come ci pare e piace, il rischio ovviamente è quello di poterlo smarrire, visto che un lingotto d'oro può valere tantissimo pur essendo piuttosto piccolo, ma ovviamente di essere rubato, perdendo in un attimo un valore che non avremmo mai tenuto in casa se fosse stato in contanti.

Ovviamente prima di acquistare è necessario rivolgersi direttamente alle banche o a soggetti autorizzati dalla Banca d'Italia, definiti “Operatori Professionali in Oro”, che chiaramente applicheranno la loro percentuale di guadagno al momento della transazione.

lingotti oro

PRO E CONTRO IN BREVE

Ricapitoliamo quelli che sono i pro e i contro dell'investimento in oro fisico.

Pro

- Non subisce oscillazioni repentine di prezzo;
- Il suo valore tendenzialmente è sempre in crescita;
- Mette al riparo il proprio capitale dalle svalutazioni del denaro;
- È facilmente liquidabile;
- Permette di conservare tanto valore in poco spazio;
- È adatto anche per chi non ha grosse somme da investire;
- È esentasse fino al momento della rivendita.

Contro

- Non è adatto a chi cerca un guadagno rapido;
- Non produce cedole remunerative periodiche;
- Pone il problema della sua conservazione;
- Ferma il capitale per un lungo periodo di tempo;
- Non offre guadagni importanti.

In definitiva l'oro fisico sembra essere un ottimo sistema per proteggere le proprie finanze; per saperne di più vi invitiamo a dare uno sguardo alla nostra pagina di Oro da Investimento che abbiamo allestito in collaborazione con OREGOLD®, operatore professionale in oro riconosciuto dalla Banca d'Italia.